Noticias

Volver a Noticias

La storia di 100 Montaditos e di Restalia, dall’ inizio: Capitolo 1.

100 Montaditos è oggi uno dei marchi più riconosciuti più conosciuti in Spagna e i suoi ristoranti sono diventati parte del paesaggio urbano delle grandi città e dei centri commerciali.Non tutti sanno è che la principale catena spagnola di ristorazione ha un’origine umile.
Nell’ anno 2000 e dopo aver conosciuto dall’interno il mondo della ristorazione organizzata, il giovane José María Fernández Capitán, apre un modesto negozio in un piccolo centro commerciale della spiaggia di Islantilla, a Huelva. In questo negozio, il primo 100 Montaditos, confluivano le chiavi delle principali tendenze del momento, guidate dal grande fiuto per gli affari del suo proprietario.
La pietra angolare della proposta era il Montadito, prodotto tipico del Sud, ma la novità è stata quella di offrilo, come nessuno aveva mai fatto prima, in 100 varietà diverse e con il pane appena sfornato come elemento di differenziazione. Inoltre la semplicità del prodotto faceva sì che l’operatività fosse veloce, che il personale non fosse numeroso e che la sua formazione non fosse complicata. Era così stato piantato il seme di uno dei marchi spagnoli più rilevanti degli ultimi anni.
José María Fernández Capitán, ha saputo sin dall’inizio ascoltare ed interpretare i desideri dei consumatori motivo per il quale ha deciso di dare subito alla birra il protagonismo che per essa pretendevano i clienti.
Oltre al Montaditos, alla sua semplicità e al protagonismo dato alla birra, Fernández Capitán ha preso altre decisioni chiave:
• Eliminare il servizio al tavolo che aumentava i costi del personale e rallentava il processo.
• Utilizzare il monoprezzo (seguendo le orme delle “tiendas de 100 pesetas) che semplificava il consumo ed invogliava i clienti a spendere con meno preoccupazione.
• Introdurre un modo originale e divertente di fare l’ordinazione tramite l’uso di un altoparlante che riusciva a velocizzare ancora di più l’autoservizio e risultava attraente ai clienti.
Un’idea semplice è riuscita ad accattivare sia i clienti sia i fornitori come la Cruzcampo, la marca di birra che si commercializzava, allora come adesso, nel primo 100 Montaditos. Fernández Capitán sapeva di avere tra le mani un concept di successo replicabile ed un’ottima formula per la crescita.
Nel 2001 aprì il primo franchisee del marchio a Merida e da allora in poi 100 Montaditos ha scritto la storia recente della ristorazione in Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.